6 comments

Addio bucatura? Almeno per le bici!

Da anni e periodicamente vengono proposti pneumatici senza camera d’aria un po’ per tutti i veicoli: la loro adozione stenta a raggiungere il suo compimento (forse per gli interessi dei produttori ad avere maggiore usura di questo prodotto per favorire un ricambio più rapido: a pensar male si fa peccato, ma a volte si indovina).

Forse per le bici però è arrivata l’ora di dire addio alle fastidiose bucature e ai rimedi più o meno di fortuna per il gonfiaggio delle gomme bucate.

La Britek Tire and Rubber ha lavorato per 6 anni ad una tipologia speciale di pneumatico basato su una struttura leggera in fibra di carbonio, con uno speciale rivestimento in gomma. Hanno certo un’usura, ma non si bucano. Mai. Ed hanno una risposta in termini di ammortizzazione del tutto simile a quella degli pneumatici tradizionali.

[highlight]Regolazione automatica -[/highlight] C’è di più: la speciale struttura permette al ciclista di ‘regolare’ la durezza della ruota come farebbe per il cambio.

So che i ciclisti accoglieranno notizie come questa con un po’ di scetticismo: è comprensibile, dati i numerosi falsi allarmi del recente passato: occorrerà anche verificare la risposta di un prodotto simile in relazione a veri scenari di utilizzo, e così non sembra una cattiva idea valutare i potenziali benefici di questo prodotto con un po’ di lucidità.

A voi: