No-Mix Toilet, la toilette diventa generatore di biogas

Non è un caso se gli escrementi umani sono spesso definiti “rifiuti” e “deiezioni”. Eccezion fatta per i pochi avventurosi che purificano e bevono la loro stessa urina, dalla notte dei tempi nessuno è riuscito a riutilizzare in modo vantaggioso i materiali di risulta del nostro corpo.

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Nanyang a Singapore hanno creato una toilette che trasforma in biogas e biodiesel le nostre feci.

No-Mix Toilet, questo il nome del dipositivo, adotta la stessa tecnologia di ‘aspirazione’ che troviamo nei bagni degli aerei per separare la parte liquida e solida delle feci: la prima viene trasformata in biogas, la seconda in fertilizzante. Inutile dire che il contributo in termini energetici sarebbe incredibile, data la quantità di ‘partecipazione’ che gli esseri umani sono in grado di offrire quotidianamente.

E’ ipotizzabile un futuro nel quale treni e aerei verranno (parzialmente, si intende) alimentati attraverso i loro stessi bagni?

Attendiamo fiduciosi gli sviluppi della ricerca e non dimentichiamo, quando leggiucchiamo qualcosa in bagno, che siamo letteralmente seduti su una miniera d’oro.