add a comment

Arrivano le celle solari superleggere

Il futuro sarà fatto di celle solari, sì, ma superleggere e piccolissime. I ricercatori del MIT hanno annunciato infatti al mondo di aver realizzato la cella solare più leggera e sottile di sempre, che potrebbe senza problemi essere posizionata su qualsiasi materiale e superficie, come t-shirt, smartphone e fogli di carta.

Per avere sempre una fonte di energia pulita. Per mostrare a tutti che le celle sono davvero leggerissime, gli scienziati hanno appoggiato la cella solare su una bolla di sapone, senza farla scoppiare.

La tecnica innovativa prevede che si realizzi la cella solare, il substrato che la supporta e il rivestimento protettivo in un unico processo. Sono stati utilizzati un polimero flessibile chiamato parylene per substrato e rivestimento, e un materiale organico chiamato DBP come strato per assorbire la luce.

Il parylene è usato al giorno d’oggi per proteggere i dispositivi medicali impiantati e i circuiti stampati dai danni ambientali. La nuova cella solare, sicuramente quella del futuro, ha uno spessore 50 volte inferiore a quello di un capello umano e 1.000 volte inferiore a quello di una cella solare tradizionale con substrato in vetro. E converte la luce solare in elettricità con la stessa efficienza! La cella solare si potrebbe utilizzare davvero ovunque. Dobbiamo ringraziare per questo la ricerca, finanziata dalla National Science Foundation e da Eni S.p.A., tramite Eni-MIT Solar Frontiers Center.