add a comment

L’alternativa al glutine per i celiaci

Sono due donne e scienziate italiane quelle che potrebbero cambiare totalmente la vita dei celiaci, cioè di coloro che non sopportano il glutine contenuto in alcuni alimenti.

L’idea è quella di estrarre proteine dal granturco simili a quella del glutine, da aggiungere ai prodotti alimentari per celiaci. Questo per replicare il sapore, la consistenza e la friabilità di pane, biscotti e dolci, che solo la farina riesce a dare. Grazie a questo ottimo risultato, l’European Patent Office ha inserito le due scienziate, Virna Cerne e Ombretta Polenghi, tra le finaliste dello European Inventor Award 2016 nella categoria “Industry”.

I vincitori saranno annunciati il prossimo 9 giugno a Lisbona. Il metodo brevettato dalle due italiane consiste nel mescolare il granoturco, o un prodotto da esso derivante, in una soluzione di acqua e alcol e riscaldarla. «Anche se si deve rinunciare al glutine per il resto della vita – ha affermato Virna Cerne – non significa che non si possa gustare appieno il sapore del cibo».