add a comment

SpaceX, su Marte nel 2018

Elon Musk fa sul serio, e promette di portare gente su Marte entro il 2018. Pochissimo, se pensiamo che mancano meno di due anni. Elon Musk, dopo aver creato la compagnia di viaggi spaziali SpaceX, ha dichiarato una volta di voler morire su Marte: il suo sogno sta per diventare realtà?

I dettagli del programma dovrebbero essere svelati da Musk in persona al Congresso astronautico internazionale che si terrà a Guadalajara, in Messico a settembre. L’annuncio rientra in un progetto più ampio di viaggi spaziali su Marte entro il 2030. All’impresa collaborerebbe persino la NASA, ma fornendo solo un supporto tecnico.

A parte Musk, anche la CNSA, l’agenzia spaziale cinese, ha annunciato di voler inviare una navicella su Marte nel 2020, quando (come nel 2018) il pianeta sarà allineato con la Terra. “La sonda dovrebbe entrare in orbita attorno a Marte, atterrare e schierare un rover sulla superficie, tutto in una missione sola”, ha affermato Xu Dazhe, direttore dell’agenzia.

Per quanto riguarda Musk, invece, a sbarcare sul pianeta rosso sarà Red Dragon, una versione aggiornata della navicella Dragon, già utilizzata per viaggi verso la Stazione Spaziale Internazionale. “Dragon 2 è progettata per atterrare ovunque sul sistema solare. La missione Red Dragon su Marte sarà il primo collaudo”, ha scritto su Twitter Musk.