add a comment

Primi pacchi consegnati da droni in Gran Bretagna

ce lo aveva promesso, ed ecco che partono i primi test in . È solo questione di tempo prima che diciamo addio al nostro caro vecchio fattorino, e diamo il benvenuto ai nuovi di ultima generazione, che ti consegnano l’acquisto direttamente sulla porta di casa.

In Cina JD ha già lanciato ufficialmente il servizio di consegna tramite droni, e Amazon risponde con i primi test in Gran Bretagna sui delivery drones. I droni, però, non rubano solo lavoro: permetteranno infatti di raggiungere i clienti che abitano nelle zone più isolate.

Già nel 2013 infatti Amazon aveva annunciato di voler recapitare i suoi prodotti con velivoli senza pilota, ma i primi test non sono stati un successo. Infatti negli USA l’utilizzo di droni per retail è un reato, mentre le autorizzazioni che vengono rilasciate riguardano solo gli scopi ricreativi.

Amazon però ha ricevuto l’ok di Londra per ripetere gli esperimenti in terra inglese. L’esperimento sarà condotto su velivoli che trasportano pesanti non più di 2,3 kg (peso che corrisponde al 90% delle vendite su Amazon). E i vertici assicurano: “Non abbiamo intenzione di lanciare fino a quando non saremo in grado di dimostrare sicurezza assoluta”. Staremo a vedere.