add a comment

Il tatuaggio elettronico che interpreta le espressioni facciali

Ha davvero del potenziale il progetto messo in campo nei laboratori israeliani della Tel Aviv University. Ancora una volta, le nuove tecnologie si mettono al servizio della salute umana. Si tratta di un tatuaggio temporaneo in grado di rilevare in tempo reale le di chi lo indossa, grazie a elettrodi realizzati in carbonio.

Il tatuaggio, come si può vedere dalla foto, si applica direttamente sulla pelle, in modo non invasivo.

Ogni elettrodo può rilevare il movimento dei muscoli e l’attività dei nervi sottocutanei. Ma a cosa serve un tatuaggio del genere? In prospettiva, potrebbe essere utilizzato per il recupero dei pazienti che hanno subito danni o traumi al viso, durante il percorso di riabilitazione.

Tutto è nato mentre si stava cercando un sostituto dell’elettromiografia, ovvero l’esame neurofisiologico impiegato per indagare patologie e problemi riguardanti il sistema nervoso periferico. Ma questa tecnologia potrebbe anche essere utilizzata nello studio delle risposte emozionali agli input, in campo pubblicitario ad esempio, o nel settore automotive per verificare le condizioni del conducente.