add a comment

Apple acquista Turi e punta sull’IA

La sta puntando tutto sull’.

È notizia di ieri, infatti, che l’azienda di Cupertino ha acquistato Turi, una startup specializzata nel machine learning, ovvero l’intelligenza artificiale, ma sarebbe meglio dire apprendimento automatico o intelligenza computazionale. In particolare, Turi crea software in grado di analizzare emozioni complesse come i sentimenti, ma anche di effettuare previsioni sui click e perfino di individuare le frodi on-line.

Non una semplice intelligenza artificiale, dunque, ma uno step ulteriore che sarà, almeno in parte, integrata anche su Siri, l’assistente vocale di Apple.

Turi è costata ad Apple 200 milioni di dollari, e questa acquisizione si va ad aggiungere a quelle di Voval IQ, Perceptio ed Emotient. È chiaro insomma che ormai Apple vuole puntare su questo settore, che nei prossimi anni potrebbe avere una crescita esponenziale.