add a comment

Facebook at Work pronto all’avvio

In , di solito, non si può usare Facebook. Ma se invece utilizzassimo i social proprio per lavorare, per condividere esperienze e per cercare nuovi lavori? È quello che da tempo fa , ma ora c’è un altro attore in gara, appunto Mark Zuckerberg.

La piattaforma , di cui tanto si è parlato, dovrebbe essere ormai pronta a breve. Facebook per il lavoro non sarà molto diverso dal social network che tutti conosciamo né richiederà, stando alle ultime indiscrezioni, credenziali diverse da quelle utilizzate per accedere al solito profilo di Facebook.

Facebook diventerà così anche un vero e proprio “luogo di lavoro virtuale“, in cui avverrà lo scambio professionale di contatti e di curricula. Un social professionale per professionisti. Gli sviluppatori stanno lavorando al progetto da circa due anni, e al momento una versione beta è in fase di test presso 400 realtà aziendali.

Ma quali saranno i prezzi? Si dice che Facebook adotterà il modello freemium (che già utilizza LinkedIn), con alcune funzionalità liberamente accessibili ma limitate per le realtà più piccole e tutte le altre disponibili dietro abbonamento.