2 comments

Negli USA il robot guida gli aerei

Dopo le auto a guida autonoma, perché non pensare agli che si guidano da soli? Negli Stati Uniti ci stanno provando, con un co- robotico.

Il futuro che ci attende è guidato dai ? Per ora, i sondaggi dicono che praticamente nessun viaggiatore sarebbe disposto a salire su un velivolo guidato da un robot; se per le auto abbiamo più fiducia, infatti, riteniamo ancora che gli aerei debbano essere guidati da esseri umani.

Gli studi, per ora, si stanno concentrando sui voli merci o sulla sostituzione del secondo pilota. Ha affermato Antonio Bordoni, analista di compagnie aeree e aeroporti: “Anche se nessuno lo ammette, appare scontato quale sia l’obiettivo degli esperimenti che si susseguono, che difficilmente si limiteranno all’industria militare”.

Insomma, il futuro è già segnato, e non stiamo parlando più del semplice pilota automatico, che ormai tutti i piloti utilizzano per le parti più tranquille del volo. Il futuro vede al comando un vero pilota-robot in grado di provvedere anche a decollo e atterraggio, anche con pioggia o nebbia.

Le compagnie aeree, ovviamente, sarebbero ben felici di tagliare metà dei piloti, ma per ora sembra ancora un sogno lontano. Almeno finché i passeggeri non cominceranno a fidarsi dei robot…