add a comment

WhatsApp, tutte le chat a rischio intrusione

Nelle ultime ore, c’è stato un allarme per : tutte le chat sarebbero infatti a rischio intrusione, e l’allarme è arrivato direttamente dagli Stati

L’allarme arriva direttamente dagli Stati Uniti, da Tobias Boelter, ricercatore esperto di crittografia e sicurezza all’Università di Berkeley, in California. Pare infatti che esista una backdoor che mina la sicurezza di tutte le conversazioni WhatsApp e che presta il fianco ad agenzie governative, hacker e cyber spioni. La backdoor, pare, servirebbe per consentire l’accesso a Facebook per tutte le chat. Una vulnerabilità che riguarda oltre un miliardo di persone in tutto il mondo.

Il 5 aprile del 2016 i vertici di WhatsApp avevano annunciato l’introduzione della crittografia “end to end”, che avrebbe dovuto rendere più sicure tutte le nostre chat. Un passo importante e atteso, che però a quanto pare non è bastato. La backdoor che è stata scoperta in queste ore consentirebbe a Facebook di intercettare e leggere i messaggi scambiati dagli utenti, senza alcun consenso legale. Un fatto gravissimo: ancora nessun commento da parte di WhatsApp.