add a comment

Yahoo non esiste più

ormai appartiene al passato. L’amministratore delegato di Yahoo!, , lascerà la compagnia alla chiusura della cessione delle attività internet a Verizon Communications. Yahoo lascerà così il posto ad Alibaba Group Holding e Yahoo! Japan, e cambierà il nome in Altaba per ridurre il suo consiglio di amministrazione a cinque membri.

Yahoo ha di recente trovato un accordo per cedere l’attività Web a Verizon in un’operazione dal costo di 5 miliardi di dollari, anche se non sono mancate i problemi (vedi gli attacchi hacker alla rete mail di Yahoo). Il New York Post aveva parlato addirittura di una richiesta di sconto da un miliardo di dollari avanzata da Verizon in seguito al furto di dati subito.

Dopo ben 23 anni dalla sua fondazione, dunque, Yahoo chiuderà i battenti. Verizon ha acquistato praticamente tutto: il business pubblicitario, i siti, le applicazioni mobili e la posta elettronica. L’addio più clamoroso è di Marissa, Ceo dal luglio 2012, giunta in Yahoo da Google. Il suo in Yahoo è stato un vero e proprio fallimento: molti hanno criticato la sua gestione sconsiderata, e soprattutto l’acquisto di Tumblr nel 2013 (società il cui valore è calato di 230 milioni di euro in un triennio).