add a comment

Arriva il vaccino contro l’Hiv

Presto sarà pronto un contro l’. La notizia è stata data durante l’ultima conferenza globale di Durban contro l’: in un nuovo studio pubblicato sulla rivista Retrovirology un gruppo di ricercatori guidato da Barbara Ensoli, direttrice del Centro Nazionale Aids (Cnaids) dell’Istituto Superiore di Sanità, ha infatti dimostrato la capacità del vaccino di aumentare i livelli di linfociti T CD4+, le cellule del sistema immunitario che vengono bersagliate dal virus.

Dal Sudafrica è quindi stato promosso il vaccino Made in Italy che potenzia i farmaci contro l’Hiv. Già altri studi in passato avevano dimostrato l’efficacia e la sicurezza del vaccino. La sperimentazione è cominciata in Sudafrica, e ha coinvolto pazienti infettati da sottotipi del virus diversi rispetto a quelli presenti nei partecipanti italiani.

“Con la somministrazione di una piccolissima quantità della proteina Tat siamo stati in grado di indurre una risposta immunitaria capace di migliorare l’efficacia dei farmaci anti-HIV, evidenziata da un aumento significativo di cellule T CD4”, ha raccontato la Ensoli.

Il vaccino italiano contro l’Hiv ha come bersaglio Tat, una proteina del virus prodotta nelle prime fasi dell’infezione; si aumenta inoltre l’aspettativa dei pazienti.