Diamo notizie sul futuro di tecnologia, scienza e società: se c’è una cosa che sta per arrivare, qui è già arrivata.

FuturoProssimo fa parte del network ForwardTo, studi e competenze per scenari futuri.

Note di futuro

FlüGo: il flauto smart che si suona ovunque e non disturba gli altri

Con il sistema intelligente di FlüGo, puoi suonare il flauto senza disturbare gli altri. Simula il suono, gira le pagine e registra la tua performance.

Note di futuro

Controllare i muscoli con la luce: la sfida optogenetica del MIT

Al MIT sviluppano una tecnica optogenetica per controllare i muscoli con la luce. Meno fatica e più precisione della stimolazione elettrica.

Friends

Intelligenza Artificiale

Scarlett Johansson contro OpenAI: vi è chiaro di cosa si tratta?

Il “caso Scarlett Johansson” sottende un messaggio chiaro di OpenAI: “Unisciti a noi o resta indietro”. L’AI rivoluzionerà la società, con o senza il consenso di artisti e pubblico.

Smartphone GenAI: la prossima rivoluzione nel mercato mobile

Cosa sono gli smartphone GenAI e perché sono diversi dai normali telefoni? Un’analisi delle caratteristiche chiave e delle prospettive di questa nuova categoria.

IMG

Ricerche Mediche

Infranto record criogenico, team rianima tessuto cerebrale dopo 18 mesi

Un nuovo metodo criogenico sviluppato da scienziati cinesi preserva la funzionalità neurale nei cervelli umani a distanza di molti mesi.

criogenica ()

Controllare i muscoli con la luce: la sfida optogenetica del MIT

Al MIT sviluppano una tecnica optogenetica per controllare i muscoli con la luce. Meno fatica e più precisione della stimolazione elettrica.

Italia Next

Enti e persone che fanno futuro.

hybribot robot avena

HybriBot, robot italiano fatto di avena, pianta semi per salvare le foreste

HybriBot, un innovativo robot bioidrido di farina e avena sviluppato da IIT e Università di Friburgo, potrebbe rivoluzionare la riforestazione grazie alla sua biodegradabilità e al movimento autonomo.

goodbyememo

I tuoi pensieri oltre la vita: Goodbyememo recapita l’addio digitale

Goodbyememo sfida la paura di morire lasciando cose non dette. Fondato da due italiani, il servizio invia messaggi dopo la morte, dando serenità a chi teme l’aldilà.