add a comment

Come diventare marziani. Arriva il corso

Il film The Martian sembrava pura fantascienza solo qualche anno fa, con Matt Damon che sopravviveva sul suolo marziano per mesi e mesi coltivando patate e producendo acqua. Eppure oggi c’è chi, come Elon Musk, sogna di portare più persone possibile sul Pianeta Rosso. Altri scienziati non rifiutano l’idea di una migrazione in massa verso , una volta che la Terra sarà stata definitivamente sfruttata.

Entro dieci anni, secondo Elon Musk (che ha fondato l’agenzia spaziale SpaceX), ci saranno già i primi abitanti stabili su Marte. Secondo alcuni è una previsione troppo ottimistica, ma chi può dirlo? È anzi probabile che un giorno Marte diventi la Terra 2.0, o Terra2.

Avranno pensato che è meglio prepararsi per tempo, l’astrofisica Jasmina Lazendic-Galloway e la chimica Tina Overton, docenti della Monash University in Australia. Le due hanno messo a punto un online, gratis, dal titolo How to survive on Mars.

Troppo futuristico? Ecco il progetto. Per 4 settimane gli studenti si ispireranno proprio a Matt Damon di The Martian e, attraverso video, quiz e discussioni impareranno i concetti di base. Per esempio, come procurarsi l’acqua: la regolite, lo strato di detriti che ricopre Marte, è infatti ricca di ghiacci: basterà scioglierne un po’. Le piante si coltiveranno in modalità idroponica, cioè in acqua arricchita da soluzioni minerali. Certo, l’energia resta un problema e il clima non è il massimo (tempeste di sabbia a go-go), ma c’è chi crede davvero al sogno di abitare Marte.