add a comment

Ecco la foglia artificiale che produce medicine

Si possono produrre medicinali dall’energia solare, in modo pulito ed ecologico? Un gruppo di scienziati olandesi dell’Eindhoven University of Technology crede di sì, e ha sviluppato un dispositivo a forma di che produce medicinali proprio dal sole. L’idea base è nata dalle foglie in grado di alimentarsi grazie alla fotosintesi clorofilliana.

I ricercatori hanno utilizzato dei materiali che si comportano come le foglie, catturando la luce solare e conservandola per usarla in seguito. I materiali utilizzati sono chiamati concentratori solari luminescenti (LSC).

La foglia tecnologica pompa i liquidi all’interno dei canali in modo che le molecole possano entrare in contatto con la luce solare assorbita: così si innesca una reazione chimica. “L’utilizzo di un reattore come questo significa che è possibile – in linea di principio – produrre farmaci ovunque”, racconta il dottor Timothy Noël “come, per esempio, medicinali contro la malaria nella giungla o paracetamolo su Marte”.

Senza arrivare all’estremo di Marte, sicuramente questa tecnologia potrà aiutare chi non dispone di altra energia che il sole a produrre medicinali in modo veloce.