I tessuti umani stampati in laboratorio renderanno inutili molti test sugli animali entro 5 anni

Gianluca Riccio

printed skin

Medicina

I tessuti umani realizzati con stampanti 3D potrebbero molto presto salvare milioni di vite: quelle delle cavie da laboratorio. Più di trecento milioni di animali vengono uccisi ogni anno nei laboratori scientifici e nei centri ricerche di tutto il mondo: si tratta per lo più di topi, ratti e conigli che servono a studiare vaccini e farmaci da sperimentare in fasi successive sugli esseri umani: è una triste (e talvolta necessaria) realtà che presto potrebbe essere evitata. Alla Heriot Watt ... Leggi tutto

Condividi