Primi risultati degli impianti cerebrali della DARPA: migliorano la memoria

Gianluca Riccio

brainimplant

Medicina

Secondo dichiarazioni della DARPA, il gruppo di volontari che si è sottoposto a impianti cerebrali sta sperimentando miglioramenti nella memoria.  Il progetto, Restoring Active Memory (curiosamente l’acronimo è RAM, proprio come la memoria di un computer) può favorire il recupero mnemnonico e cognitivo di tutti i soggetti colpiti da trauma cerebrale. Il gruppo di volontari, sottoposto ad intervento chirurgico per il posizionamento degli impianti cerebrali attraverso elettrodi a ridosso delle regioni del cervello preposte allo sviluppo della memoria dichiarativa ottiene risultati migliori ... Leggi tutto

Entra nel Canale Whatsapp di Futuro Prossimo >

Condividi