La intro Marvel del 1986 sfruttò il computer più potente del mondo

Gianluca Riccio

Il futuro di ieri

Il Cray era il non plus ultra. Non ridete.

Tra il 1983 e il 1985 il computer più veloce del mondo era il Cray X-MP: I suoi due processori a 105MHz abbinati alla memoria di 16MB producevano una performance di 1 milione di operazioni al secondo.

Il prezzo? 15 milioni di dollari più il costo degli hard disk.

Veniva usato per calcoli complessi e per le prime animazioni in CGI (tra cui una intro animata della Marvel nel 1986, con uno Spiderman argentato e agilissimo).

Oggi un Apple iPhone XS è 1500 volte più veloce e 15000 volte più economico. Generalmente lo usiamo per i selfie.

Cosa ci sarà tra 30 anni?